Catena a monte e mappatura del rischio di migliaia di piccoli fornitori: premiata l'iniziativa RubberWay®!

February 23, 2021 IT EcoVadis IT

RubberWay, sviluppata nel 2017, è un'app mobile che fornisce agli acquirenti di gomma naturale un servizio di mappatura del rischio della supply chain a monte. Nel 2020 ha vinto il "Journey to Automation Awards" nella categoria "Supply chain" dell' "European Rubber Journal", che ogni anno premia le iniziative e i progressi nel campo dell'automazione e della trasformazione digitale dell'industria dei pneumatici.

L'Hevea (l'albero che produce la gomma naturale) è coltivato in Asia, Africa e Sud America. Oltre il 90% della produzione mondiale di gomma naturale proviene dall'Asia: Thailandia (36%), Indonesia (26%), Vietnam (9%), Malesia (5%), India (5%), Cina meridionale (5%) , ma anche dall'Africa occidentale (6%). Il settore è molto frammentato: l'85% degli alberi della gomma nel mondo proviene da piantagioni molto piccole, da 2 a 3 ettari in media, ovvero quasi 6 milioni di piccoli proprietari-operatori.

Molti esperti sottolineano che le più gravi violazioni dei diritti umani, dalla schiavitù moderna al lavoro minorile, avvengono a monte della catena e che le aziende agricole sono tra le più vulnerabili.

 

I gruppi Michelin e Continental utilizzano audit documentali EcoVadis per i fornitori di primo livello e l'autovalutazione CSR per la catena a monte.

Al fine di preservare questa risorsa essenziale per la produzione di pneumatici e per orientare l'intero settore verso una coltivazione responsabile e sostenibile, Michelin e Continental utilizzano un duplice approccio di valutazione:

  • Dal 2013, la valutazione EcoVadis per i fornitori diretti

  • ... combinato con la distribuzione di un questionario CSR per i fornitori di gomma di livello 2, 3 e superiore: RubberWay®.

“La valutazione dei nostri fornitori diretti di gomma naturale, tramite EcoVadis, ci ha mostrato che le potenziali aree di miglioramento erano principalmente legate alla loro catena di fornitura a monte. È stato quindi naturale per Michelin offrire loro una soluzione concreta per aiutarli a progredire in questa direzione. Rubberway® è un’app innovativa di mappatura della CSR, rivolta principalmente ai piccoli coltivatori dei villaggi, che consente ai nostri fornitori di comprendere meglio le aree di miglioramento e di implementare i rimedi necessari."

Edouard de ROSTOLAN, CSR Manager, SMPT Michelin.

 

Fornitori di primo livello:

I gruppi Michelin e Continental misurano e monitorano con EcoVadis le pratiche etiche e le prestazioni sociali e ambientali dei loro fornitori diretti di gomma naturale (trasformatori).

Per ciascuno di essi viene considerato oltre l'85% del volume degli acquisti.

 

"I risultati delle valutazioni CSR di EcoVadis dei nostri fornitori di gomma naturale sono cambiati in modo significativo negli ultimi anni, a dimostrazione dei loro chiari progressi nell'area della RSI ma anche del loro interesse per le valutazioni EcoVadis."

Edouard de ROSTOLAN, CSR Manager, SMPT Michelin.

Secondo livello e oltre :

Questionario di dichiarazione pervasiva Rubberway®: un singolo impianto di lavorazione può ottenere la gomma da 20.000 piccoli produttori!

 

"L'approvvigionamento responsabile è una delle aree di intervento di Continental come parte della strategia di sviluppo sostenibile del nostro gruppo. Grazie a EcoVadis abbiamo implementato con successo un programma di valutazione dei fornitori Tier 1 per tutte le categorie di materie prime. Per il settore della gomma naturale, siamo lieti di avere con RubberWay uno strumento molto potente, innovativo e concreto che ci consente di valutare i rischi a tutti i livelli della catena a monte, inclusi i piccoli coltivatori. Con Michelin e, si spera, altri produttori di pneumatici, stiamo lavorando per rendere RubberWay uno standard di settore complementare alla piattaforma globale per la gomma naturale sostenibile (GPSNR)."

Dr. Michael Radke, Head of Sustainability Supply Chain Management, Continental

RubberWay è un’organizzazione dedicata all'industria della gomma naturale. Dal 2017, Michelin ha ampiamente utilizzato l'applicazione RubberWay®, con i suoi fornitori diretti e i loro stabilimenti di lavorazione, per incoraggiare intermediari, grandi piantagioni e piccoli coltivatori ad autovalutare le proprie pratiche ed esprimere le proprie esigenze.

Rubberway ora promuove una comunità di utenti accogliendo nuovi produttori di pneumatici. Il gruppo Continental ha aderito all'iniziativa e ne sono attesi altri nei prossimi mesi. Questa app è stata appena premiata dal J2A European Journal of Tyre Manufacturers Industry.

“A settembre 2020, più di 36.000 operatori del settore in 7 paesi hanno partecipato al sondaggio promosso da più di 55 siti di lavorazione. In poco più di un anno, grazie al coinvolgimento di molti fornitori, il numero totale di interviste è triplicato! Questa performance è stata appena riconosciuta dai nostri colleghi del prestigioso European Rubber Journal che vedono RubberWay come "un progetto su larga scala per migliorare la sostenibilità della catena di approvvigionamento della gomma naturale."

Côme DE LA PORTE, head of operations, RubberWay. 

 

 

Febbraio 2019

Settembre 2020

Produttori di pneumatici

1

2

Impianti di lavorazione nel settore della gomma

40

55

Numero di paesi

6

7

Numero di questionari dichiarativi / interviste

12.000

36.000

Di cui "piccoli proprietari"

10.700

34.000

 

Rubberway, potenza di un'applicazione pervasiva 

Non c'è limite al numero di partecipanti. L'obiettivo è quello di distribuire il questionario il più possibile e coinvolgere il maggior numero di fornitori a monte:  

  1. Ogni responsabile di fabbrica riceve un collegamento web univoco e compila il questionario.

  2. La fabbrica sottopone quindi gli opportuni questionari ai propri fornitori diretti, proprietari, intermediari o piccoli operatori.

  3.  Questi fornitori a loro volta inoltrano il questionario ai propri fornitori, se lo desiderano, e così via ... fino ai piccoli coltivatori.

La mappatura dei rischi precede lo sviluppo dei piani d'azione

Accessibile su telefoni cellulari e tablet, l'autovalutazione comprende circa 50 domande su quattro indicatori: rispetto per le persone, protezione dell'ambiente, pratiche agricole e trasparenza nella catena di fornitura. Partendo dalle risposte ai questionari, i rischi CSR vengono presentati sotto forma di dashboard interattiva e mappa.

Questa mappatura del rischio mira ad andare oltre la valutazione. Sarà utilizzata per sviluppare piani d'azione con tutti gli stakeholder della catena del valore della gomma naturale (produttori di gomma naturale, fornitori, ONG, enti pubblici, ecc.) al fine di orientare l'intero settore verso un modo responsabile e sostenibile di coltivazione della gomma naturale.

“L'edizione 2020 dell' EcoVadis Index, che misura l'evoluzione 2015-2019 della performance CSR di oltre 40.000 aziende nel mondo, dimostra che dobbiamo andare più a monte nelle filiere: l'80% dei fornitori Tier 1 valutati da EcoVadis ha poca o nessuna visibilità sui propri fornitori diretti. Questo può essere migliorato solo inducendo i produttori e i fornitori diretti a esercitare una rigorosa due diligence con i propri partner e adottando nuovi metodi e combinazioni di pratiche per ottenere la conformità a tutti i livelli."  Intervista a Sylvain Guyoton, Senior Vice President Research EcoVadis / Supply Chain Brain

 

*** 

Maggiori informazioni:

Iniziative nel settore della gomma naturale:

Piattaforma globale per la produzione sostenibile di gomma naturale: GPSNR 

Tyre Industry Project (TIP): iniziativa di settore che riunisce Michelin e altri 10 produttori di pneumatici (il 65% della produzione globale) per creare una piattaforma multi-stakeholder indipendente che riunisca tutte le parti interessate, comprese ONG come WWF, BirdLife International, FSC o Rainforest International.

Campagna Bridgestone  "Bridgestone’s A Layered Journey

 

Pratiche di valutazione della CSR nelle catene di approvvigionamento

 Leggi due interessanti white paper sul tema delle valutazioni :

Informazioni sull'autore

IT EcoVadis IT

EcoVadis è l'azienda più affidabile al mondo di valutazioni di sostenibilità aziendale, intelligenza e strumenti collaborativi per il miglioramento delle prestazioni delle catene di fornitura globali. Supportate da una potente piattaforma tecnologica e da una squadra globale di esperti, le schede di sostenibilità di EcoVadis, di facile fruizione e attivazione, forniscono una visione dettagliata dei rischi ambientali, sociali ed etici di 200 categorie di acquisto e 160 paesi.

Segui su Twitter Segui su LinkedIn Visita il sito Web Altri contenuti di {{noun}}
Articolo precedente
Lavazza a Sustain 2021
Lavazza a Sustain 2021

Un esempio di profondo senso di responsabilità nei confronti delle comunità in cui opera, dai coltivatori d...

Articolo successivo
Punti di vista: Pascale de Felix, Direttore Global Sourcing - Metodi, strumenti e approvvigionamento responsabile presso il Gruppo Bel
Punti di vista: Pascale de Felix, Direttore Global Sourcing - Metodi, strumenti e approvvigionamento responsabile presso il Gruppo Bel

La nostra galleria di ritratti di professionisti impegnati quotidianamente in acquisti responsabili prosegu...